il Bootcamp di Malika Ayane e Mara Maionchi

      Nessun commento su il Bootcamp di Malika Ayane e Mara Maionchi


La seconda puntata del Bootcamp di X Factor: il racconto della serata dedicata alle categorie di Malika Ayane e Mara Maionchi.

Continua l’avventura di X Factor 13, l’edizione 2019 del talent di Sky. Questa settimana si è chiusa la parentesi dedicata al Bootcamp, che ha permesso ai giudici di formare le proprie squadre, anche se ancora non definitive.

Andiamo a scoprire cos’è successo in questa vivace puntata con protagonisti gli Under Uomini e gli Over guidati da Malika Ayane e Mara Maionchi.

X Factor 13, Bootcamp: le scelte di Malika Ayane

La puntata si è aperta con i giovani concorrenti di Malika Ayane. Il primo a salire sul palco è stato Renato Torre, che ha portato Riccione dei Thegiornalisti. La sua avventura a X Factor è però finita qui.

La prima sedia è invece andata a Lorenzo Rinaldi, che ha cantato Let Her Go. Niente da fare per il goffo Salvatore Medica, mentre ce l’ha fatta ad ottenere la sedia Riccardo Berticelli, che ha cantato un classico, 50 Special.

Si è seduto anche Enrico di Lauro, che ha letteralmente stregato Malika. Quindi, è arrivato il momento più atteso della serata: il ritorno sul palco di Nuela, Emanuele Crisanti, il folle autore di Carote. Altro inedito per lui, Ti voglio al mio funerale. E ovviamente sedia aggiudicata.

Bene anche Davide Ferlito, che ha cantato Scusa di Izi, non convincendo però Sfera. Le cose si fanno serie: è tempo di Michele Sette, che ha interpretato The Blower’s Daughter di Damien Rice. Ottima performance e primo cambio: saluta X Factor Riccardo Berticelli.

Grandi emozioni con Daniel Acerboni, che si guadagna lo switch con Davide Ferlito. Ultimo ma non ultimo Davide Rossi, che interpreta Ordinary People di John Legend in versione piano e voce. A fargli spazio è Michele Sette.

Questa dunque la squadra di Malika per gli Home Visit: Lorenzo Rinaldi, Enrico di Lauro, Emanuele Crisanti, Daniel Acerboni e Davide Rossi.

Di seguito il video dell’esibizione di Nuela con Ti voglio al mio funerale:

X Factor 13, Bootcamp: le scelte di Mara Maionchi

Chiude il cerchio la più esperta al tavolo dei giudici, Mara Maionchi. Per lei la fase del Bootcamp è ormai un gioco da ragazzi. Primo concorrente e prima sedia: si accomoda Biagio Laperna, che ha interpretato Roar di Katy Perry.

Niente da fare per Cicco Sanchez. La seconda sedia, tra qualche titubanza, se l’è aggiudicata Tomas Tai, la terza è invece andata a Flora Cavina. Convince Mara anche Antonio Rossi, che ha interpretato Un sabato italiano di Sergio Caputo. L’ultima sedia se l’aggiudica Marco Puglisi.

Tocca quindi a Marco Saltari, che interpreta alla grande De André e si guadagna il primo switch, ai danni di Biagio Laperna. Ottima performance anche per Gabriele Troisi, che manda a casa Flora Cavina.

Emozionante e provocatoria la sfida di Eugenio Campagna, che si è preso la sedia di Marco Puglisi. L’ultimo concorrente è stato Nicola Cavallaro, che ha ascoltato i consigli di Mara delle Audizioni e ha convinto tutti, prendendo il posto di Antonio Rossi.

Questa dunque la squadra degli Over: Tomas Tai, Marco Saltari, Gabriele Troisi, Eugenio Campagna e Nicola Cavallaro.

Mara Maionchi
Fonte Foto: https://www.facebook.com/maramaionchi/





https://notiziemusica.it/feed/