Detenuto invalido morto in cella Indagato il medico del carcere


Venerdì 15 Marzo 2019, 21:04

L'ingresso del carcere di Pordenone


di Cristina Antonutti

PORDENONE  – Un uomo di 63 anni in carcere: invalido, malato e
con le stampelle. Gianmario Bonivento, residente a Fiume Veneto in
via Giovanni XXIII, è morto nella cella n. 2 della casa
circondariale di Pordenone. È mancato nel sonno, una morte
naturale, come ha rilevato il medico legale Giovanni Del Ben. Ma la
Procura vuole vederci chiaro. Le sue condizioni di salute erano
compatibili con il regime carcerario? Riceveva regolarmente i
farmaci di cui aveva bisogno? Un avviso di garanzia è stato
inviato al medico del carcere.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO


















<< CHIUDI

CONDIVIDI LA NOTIZIA

Detenuto invalido morto in cella

Indagato il medico del carcere